TREKKING dei GRIFONI – trekking più giorni Abruzzo

0
PRENOTA
A partire da€100
Il tour non è ancora disponibile.

PRENOTA

Salva tra i preferiti

Adding item to wishlist requires an account

6603

Qualche domanda?

Non esitare a contattarci!
+39 391 30 63 371
info@abruzzowild.com

Prenota senza Pensieri!

  • Cancellazione Gratuita
  • Assistenza 7 su 7
  • Tour e attività selezionate con cura
  • 2 giorni
  • Dislivello complessivo: 2.400 m D+
  • Pernotto: Rifugio Sebastiani al Velino
  • Difficoltà: EE- Impegnativo
  • Distanza complessiva: 34 Km
  • Età Minima: 18+

Trekking dei GRIFONI- Un anello entusiasmante tra le valli e le vette a cavallo tra due riserve naturali e due Regioni- trekking più giorni Abruzzo

Trekking di 2 giorni al cospetto dei GRIFONI

  • 08-09 GIUGNO 2024

PRENOTAZIONI ENTRO IL 20 MAGGIO 2024 (vi ricordiamo che i trekking con pernotti in rifugio con posti limitati, necessitano di una pianificazione anticipata NON ASPETTATE L’ULTIMO MOMENTO)

Il Trekking dei GRIFONI, tra paesaggi mozzafiato e severi della riserva Naturale Montagne della Duchessa e del Parco Regionale Sirente Velino, ci inoltreremo per una 2 giorni all’insegna della montagna, quella vera, fatta di rocce, sentieri, vallate, boschi di Faggio, rifugi. Cammineremo quasi sempre sopra ai 2.000 metri, passando da morbidi valloni alle creste aeree del Parco Sirente Velino.

Dormiremo in rifugio che ci farà ancora di più apprezzare lo scenario che ci circonda offrendoci riposo e ristoro.

Prenotazioni entro 7 giorni prima la data scelta. E’ richiesto un anticipo da versare.

CONSIDERATO IL DISLIVELLO E LA LUNGHEZZA COMPLESSIVA, IL TREKKING E’ CONSIGLIATO ESCLUSIVAMENTE A PERSONE BEN ALLENATE E ABITUATE A CAMMINARE IN SENTIERI DI ALTA MONTAGNA CON PASSAGGI NON DIFFICILI SU ROCCIA

Notti: rifugi e ostelli; data la natura carsica del territorio, molto povera di acque superficiali, e la tipologia di alcuni rifugi di montagna dove si pernotterà, non sempre avremo a disposizione servizi igienici e docce, quindi è richiesta una buona capacità di adattamento.

Un Week End entusiasmante, impegnativo e allo stesso tempo suggestivo.

Una immersione nella natura più incontaminata per respirare quell’aria che tanto ricarica le nostre forze.

Un giro ad anello impegnativo diverso dai “più famosi” itinerari appenninici, adatta a quei montanari che preferiscono ambienti selvaggi poco frequentati dal turismo di massa.

Numeri del Trekking:

  • Partenza ed arrivo CARTORE (RI) con un pernotto al Rifugio Sebastiani
  • Vette e località toccate dal Trekking
    • Lago della DUCHESSA mt. 1.788
    • Punta dell’UCCETTU mt. 2.006
    • COSTONE OCCIDENTALE mt. 2.239
    • COSTONE ORIENTALE  mt. 2.271
    • Rifugio SEBASTIANI mt. 2.102
    • Monte CAFORNIA mt. 2.424
    • Monte VELINO mt. 2.487
    • Monte SEVICE mt. 2.355
  • 2 giorni in quota
  • Dislivello complessivo circa D+ 2.400 mt
  • Sviluppo lineare circa 35 Km

DIFFICOLTA’:

Il trekking da considerarsi EE (Escursionista Esperto), presenta alcune difficoltà tecniche (passaggio di I grado); visto lo sviluppo chilometrico ed altimetrico che andremo ad accumulare in due giorni di cammino, se ne consiglia la partecipazione ad escursionisti di buon livello ed allenati.

LOCALITA’ DI RITROVO: Località CARTORE Comune di Borgorose (Ri) ore 8.30

PRIMA GIORNATA: Da Cartore (Ri) (mt. 944) al Rifugio Vincenzo Sebastiani  (mt 2102)

DESCRIZIONE: Da Cartore (mt. 944) si segue il sentiero che sale per la VAL DI FUA e il Vallone del Cieco fino a raggiungere in circa 2,5h il LAGO DELLA DUCHESSA  (mt 1.788). Costeggiando il lago si segue il sentiero che da sud raggiunge la sella dell’asina e successivamente Punta dell’UCCETTU (mt 2006) confine tra le regioni Lazio e Abruzzo che si raggiunge in circa 40′ da qui, cercando ti tenere il più possibile quota, si raggiunge in circa 1 h il COSTONE OCCIDENTALE  (mt 2239). Seguiremo il sentiero per la cresta che da ovest prosegue verso est fino a raggiungere in un’altra ora circa il COSTONE ORIENTALE (VENA STELLANTE) (mt 2271). Proseguendo in fil di cresta si scende fino al sottostante Colle dell’Orso e in 40′ complessivi si raggiunge il luogo dove pernotteremo il Rifugio VINCENZO SEBASTIANI (mt 2102) 

DISLIVELLO: D+ 1550 mt

LUNGHEZZA: circa 14 Km

PARTENZA: ore 8.30

ARRIVO: ore 16.00 al Rifugio Vincenzo Sebastiani (mt.2.102) Cena e pernotto.

SECONDA GIORNATA: Dal Rifugio Vincenzo Sebastiani (mt.2.102) a Cartore (mt. 944)

DESCRIZIONE: Dal Rifugio Vincenzo Sebastiani (mt.2.102) raggiungeremo in circa 30′ il Colle dell’Orso (mt 2.175) , da qui al bivio con Cima Trento si prosegue fino al Colle del Bicchero (mt.2.161) vero e propri spartiacque tra le due stupende Valli di origine glaciale di Majellama ad est e della Val di Teve ad ovest (panorami mozzafiato) si percorre tutta la cresta fino a giungere in circa 1h30 al Monte Cafornia (mt 2.424), da qui in un’altra ora si raggiunge la vetta del Monte Velino (mt 2.487).

Dopo le foto di rito a panorami che spaziano a 360° si prosegue fino a superare Monte Sevice (mt.2.355) fino a raggiungere la Capanna di Sevice (mt 2.119).

A pochi centinaia di metri dalla capanna, inizia il sentiero (impegnativo) che scende nella sottostante Valle di Teve fino a Capo di Teve (mt 1.60) a questo punto si ridiscende tutta la Valle (bellissima) al cospetto degli imponenti bastioni del Murolungo immersi prima in boschi di Faggio infine in boschi di querce fino a raggiungere Bocca di Teve e Cartore 3 ore In alternativa si scenderà dalla Fonte di Sevice (mt. 1900) e si percorrerà la cresta Ovest di Monte Rozza fino al Passo le Forche e Cartore 

Percorso alternativo (si valuterà al momento) prevede di raggiungere la Fontana di Sevice m. 1975 e ridiscendere per la bellissima e affilata cresta del Monte Rozza m. 2064 vero balcone sulla valle di Teve 2.5 ore

La valle di Teve è una valle dell’appennino abruzzese, nella catena del Sirente-Velino, che separa il gruppo dei Monti della Duchessa dal gruppo del Monte Velino, al confine fra Lazio e Abruzzo, lungo il confine tra la Riserva regionale Montagne della Duchessa e il Parco naturale regionale Sirente-Velino.

DISLIVELLO: D+ 850mt

LUNGHEZZA: circa 21 Km

PARTENZA: ore 8.30 Rifugio Sebastiani mt.2.102 (AQ)

ARRIVO: ore 16,00 Cartore (RI) 

Saremo sicuramente stanchi dai chilometri e dal dislivello accumulato in quota nella due giorni, ma con lo spirito appagato dagli stupendi scenari che ci hanno accompagnato nel nostro viaggio.

NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI: 8 PERSONE

Prenotazioni entro 15 giorni prima della partenza.

CONSIDERATO IL DISLIVELLO E LA LUNGHEZZA COMPLESSIVA, IL TREKKING E’ CONSIGLIATO ESCLUSIVAMENTE A PERSONE ALLENATE E ABITUATE A CAMMINARE IN SENTIERI DI ALTA MONTAGNA CON PASSAGGI NON DIFFICILI SU ROCCIA

Nota: Data la tipologia del Trekking proposto la partecipazione presuppone una buona capacità di adattamento.

Materiale personale da trasportare durante il trekking:

  • scarponi da trekking alti
  • zaino (20/30lt max)
  • 2 L di Acqua max.
  • Frutta secca/barrette e panino per primo giorno cena, colazione e pranzo (per chi lo desidera) secondo giorno fornito dal Rifugio di appoggio
  • 1 Giacchino pesante in Pile o altro materiale tecnico (secondo strato)
  • T-shirt traspiranti (primo strato)
  • giacca impermeabile e antivento (Tipo Gore-tex o similare) (terzo strato)
  • pantalone da montagna leggero
  • Sacco letto leggero
  • 1 Ricambio Completo e materiale igiene personale
  • Lampada frontale

Materiale personale consigliato ma non obbligatorio:

  • kit di pronto soccorso (cerotti, compeed, aspirina, antidolorifici, …)
  • Bastoncini da Trekking
  • cappellino da sole e occhiali da sole (fortemente consigliata)
  • guanti e berretto
  • crema solare (fortemente consigliata)

QUOTA DI PARTECIPAZIONE€ 100,00

Anticipo da versare  €50,00

La quota è comprensiva di:

  • Gestione logistica e organizzazione
  • Guida a disposizione per tutti e due i giorni incluse le spese
  • Assicurazione RCT per tutta la durata del Trekking
  • T-shirt Abruzzo Wild omaggio

T-Shirt Abruzzo Wild

La quota non include:

  • Pernotto in mezza pensione Rif. Sebastiani €59,00 (NON soci CAI) €45,00 (SOCI CAI) da pagare in loco
  • Pranzo al sacco secondo giorno (€4,5)
  • Bevande ed extra in Rifugio
  • Trasporti

Booking policy

  • All’atto della prenotazione viene richiesto un acconto di €50,00 mezzo bonifico bancario.
  • Il saldo (€ 50,00) dell’intera somma è richiesto entro i 3 giorni prima dell’inizio del tour mezzo bonifico bancario o in contanti il giorno della partenza.
  • Chi dovesse rinunciare al tour, può essere sostituito da un’altra persona senza maggiorazioni o penali

Nel caso di recesso del tour, il cliente è responsabile della quota della caparra pari a:

  • €10,00 se il recesso avviene entro 20 giorni prima della partenza
  • € 25,00 se il recesso avviene tra i 19 e 10 giorni prima della partenza
  • € 40,00 se il recesso avviene tra i 9 e 3 giorni prima della partenza
  • € 50,00 se il recesso avviene oltre questi termini
  • Il cliente può recedere dall’acquisto, senza incorrere in alcuna penalità, nel caso ci sia da parte dell’organizzazione, un cambiamento significativo nella struttura del tour tale da poter essere considerato fondamentale per la fruizione dello stesso

PER INFO e prenotazioni:

?+39 391 30 63 371 anche WhatsApp
?info@abruzzowild.com
@abruzzowild.com

Di seguito potrai vedere tutte le caratteristiche di questo tour:

 

Galleria – giorni TREKKING

Equipaggiamento necessario giorni Abruzzo –

  • Zaino per escursione
  • Scarponcini da trekking (obbligatorio)
  • Maglietta intima
  • Maglione o pile pesante (obbligatorio)
  • Guscio goretex o similare antipioggia (obbligatorio)
  • berretto, guanti (facoltativi a secondo del clima)
  • Bastoncini (facoltativi)
  • Occhiali e crema da sole
  • Pranzo al sacco
  • Acqua (almeno 1,5 l)

INFORMAZIONI ESCURSIONE – più TREKKING

  • Parcheggio: ampia possibilità a ridosso dell’imbocco del sentiero
  • Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo.
  • La guida si riserva di escludere le persone che non hanno un equipaggiamento adeguato o preparazione adeguata.
Particolarità dell’escursione Abruzzo più GRIFONI
  • Possibilità di incontrare animali selvatici come Cervi, Caprioli, Lupi, Volpi e il grifone
  • Inizo estate il periodo migliore per osservare le fioriture di alta montagna
  • Attraverseremo la Valle di Teve una delle più belle d'Abruzzo

PRENOTA