Trekking dei dinosauri – monte Cagno

0
Best Seller
A partire da€20
Prenota
Richiesta info
Full Name*
Email Address*
Travel Date*
People*
Your Enquiry*
*Accetto i termini Privacy e Cookies.
Accetta i terminini sopra e procedi
Il tour non è ancora disponibile.

PRENOTA

Salva tra i preferiti

Adding item to wishlist requires an account

1716

Qualche domanda?

Non esitare a contattarci!
+39 391 30 63 371
info@abruzzowild.com

Prenota senza Pensieri!

  • Cancellazione Gratuita
  • Assistenza 7 su 7
  • Tour e attività selezionate con cura
  • 6 Ore
  • Gruppo : 10 - 15 Persone
  • In giornata
  • Difficoltà: EE-impegnativa
  • Distanza: 9km
  • Età Minima: 16+

Trekking dei dinosauri, sulle sue tracce

Gruppo Montuoso di Monte Ocre-Monte Cagno è una breve dorsale interna dell’Appennino centrale abruzzese situata  in provincia dell’Aquila, all’interno della catena del Sirente-Velino e dell’omonimo parco naturale regionale.

Un’escursione non particolarmente lunga ma impegnativa sia dal punto di vista fisico che tecnico. La partenza dal caratteristico abitato di Rocca di Cambio (il comune più alto dell’appennino), dopo un primo tratto all’interno di una pineta, il sentiero segue la ripida cresta dinosauri est di Monte Cagno, un ambiente con panorami mozzafiato che spaziano dal massiccio del Gran Sasso, al Sirente, alla Majella. Dopo circa 2.5 Km, lasceremo il sentiero per inoltrarci nel selvaggio versante nord del Monte Cagno, dopo alcuni tratti tra semplici roccette e sempre fuori sentiero, si raggiunge la placca Calcarea dove sarà possibile ammirare le orme del Teropode.

Dopo aver ammirato il panorama ed aver goduto di questo salto nel passato, torneremo sui nostri passi fino a tornare al sentiero di salita. A questo punto l’escursione non è ancora terminata, infatti con altri 200mt di dislivello raggiungeremo la vetta di Monte Cagno con i suoi 2156 m.

Il ritorno in circa 1h30 per la ripida cresta della salita.

“Sul remoto versante Nord del Monte Cagno sono state scoperte per caso nel 2006 le orme del più grande carnivoro d’Italia: il teropode dinosauro. Su una compatta placca calcarea, una vera e propria lavagna preistorica, è possibile ammirare un’impronta di ben 137 centimetri risalente a un periodo tra 125 e 135 milioni di anni fa lasciata da un carnivoro (forse accovacciato!) tra i 7 e i 9 metri di lunghezza.

A fianco altre tracce, testimoni delle ripetute migrazioni di gruppi di rettili che dall’antico continente, il Gondwana (riuniva Africa, India, America del Sud, Antartide ed Australia) transitavano attraverso le piattaforme carbonatiche Mediterranee (un ambiente simile alle Bahamas di oggi) facendo rotta verso il continente Europeo.”

 

Di suguito potrai vedere tutte le caratteristiche di questo tour:

 

Galleria Cagno – dinosauri

Equipaggiamento necessario Cagno – monte

  • Zaino per escursione
  • Scarponcini da trekking (obbligatorio)
  • Maglietta intima
  • Maglione o pile pesante (obbligatorio)
  • Guscio goretex o similare antipioggia (obbligatorio)
  • berretto, guanti (facoltativi a secondo del clima)
  • Bastoncini (facoltativi)
  • Occhiali e crema da sole
  • Pranzo al sacco
  • Acqua (almeno 1,5 l)

INFORMAZIONI ESCURSIONE Cagno – dinosauri

  • Parcheggio: ampia possibilità a ridosso dell’imbocco del sentiero
  • Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo.
  • La guida si riserva di escludere le persone che non hanno un equipaggiamento adeguato o preparazione adeguata.
Particolarità dell’escursione dinosauri Trekking –
  • Possibilità di incontrare animali selvatici come Cervi, Caprioli, Lupi, Volpi e aquile
  • In questo periodo è possibile osservare varie specie di fiori tra cui il Narciso, primule, anemoni